Lettrice di montagna, assai ossigenata

Dunque, a Pralibro è andata così: ho trascorso tre giorni in compagnia eterogenea e stimolante. Mi è saltato, imprevisto, il tappo emotivo e cognitivo e si è innescato un principio di cambiamento di cui vi informerò tra qualche settimana. Le persone con cui ho potuto confrontarmi, mi hanno regalato indizi preziosi e osservazioni che hannoContinua a leggere “Lettrice di montagna, assai ossigenata”

Pralibro: raccontarsi leggendo

Mollo bici e carretto e mi metto in cammino. Prestissimo questi scarponcini vedranno sorgere il sole non fra gli austeri palazzi torinesi, bensì fra le vette della Val Germanasca! La Lettrice si inerpica, venerdì, fino a Prali per Pralibro. Tre giorni di vacanz… lavoro matto e indefesso di promozione della lettura, passo dopo passo. LoContinua a leggere “Pralibro: raccontarsi leggendo”

Luglio e Agosto, casa mia non ti conosco

CALENDARIO LUGLIO – AGOSTO (in progress) Provate a prendermi… – Dal 4 al 7 Luglio, studio. Formazione al workshop: “From Neutral mask to Clandestine clown” con Clown Clandestino a Villa Maddalena (Bra). Possibili apparizioni clandestine nello spazio pubblico dei dintorni – Dal 13 al 15 Luglio: torno finalmente in strada, con l’unico appuntamento torinese delContinua a leggere “Luglio e Agosto, casa mia non ti conosco”

Due parole in Sicilia

Lo scrittore e giornalista siciliano Ettore Zanca, autore della singolare raccolta di racconti “E vissero tutti feriti e contenti” (Ianieri Edizioni), di cui presto vi parlerò, mi ha intervistata per il Gazzettino di Sicilia. Vi riporto qui l’articolo, perché mi ha dato la rara opportunità di dire alcune cose alle quali tengo molto. Buona lettura!Continua a leggere “Due parole in Sicilia”

Giugno: una Lettrice a spasso

Ecco il calendario (sempre provvisorio) dei movimenti della Lettrice, con libri e pedali. Seguite i link pr gli approfondimenti – Sabato 2, dalle 14 alle 20, presso la Scuola “La vita al Centro” (To) il salottino della Lettrice è una delle attrazioni del Luna Park Olistico vol.4 – Mercoledì 20 e Giovedì 21, orario pre-serale,Continua a leggere “Giugno: una Lettrice a spasso”

#nonrecensioni: “Maestoso è l’abbandono”, Sara Gamberini

Una passeggiata in un bosco. Fermarsi, di tanto in tanto. Sentire leggere qualche pagina, seduti dove capita. Restare un po’ così, in quiete, in silenzio. Vicini. Con l’Autrice accanto. Poi proseguire. Chiedere a Sara di esserci vicina con la sua sola presenza, con la sua calma, con la sua consapevolezza. Senza dover aggiungere altro, altreContinua a leggere “#nonrecensioni: “Maestoso è l’abbandono”, Sara Gamberini”

Sal To oggi: due Artisti di Strada a Dinterbilt

OGGI serviamo il n°3 (#miraggidaleggere) dalle 15 alle 18 allo stand Miraggi Edizioni. Poi il N°5, girato l’angolo, da Neo Edizioni, alle 18 dove io e Peppe Millanta, arrabattando un microfono, una cassa, la sua chitarra Frida, la mia voce (fida?) proviamo a imbastire un piccolo spettacolo a due voci. Protagonista sono Vinpeel e ilContinua a leggere “Sal To oggi: due Artisti di Strada a Dinterbilt”

Sal To oggi: prova a prendermi!

OGGI, al Salone del Libro, serviamo il N°3 (#miraggidaleggere, vedi post di ieri) e N°4 Alle 16.30, nello Spazio Duecento, interrompo i dottissimi traduttori di “Parole nella polvere” (Máirtín Ó Cadhain, Edizioni Lindau) provando a infilare qualche lettura sensata, improvvisando. Il romanzo è uno spasso. Un’immersione rocambolesca, cacofonica e grottesca nel vociare oltretomba di unaContinua a leggere “Sal To oggi: prova a prendermi!”

Sal To: oggi serviamo il n° 3 Miraggi da Leggere

Allo stand Miraggi Edizioni (Pad.2 J30-K29), dalle 15 alle 18 La Lettrice Vis à Vis è appollaiata su uno sgabello, in versione jukebox umano/letterario. Potete interrogarla come un oracolo, pescando alla cieca un foglietto, scegliendo con saggezza un’idea o sottoponendole un desiderio, un pensiero, un ghiribizzo. In una pagina o “1 libro in 10 minuti”,Continua a leggere “Sal To: oggi serviamo il n° 3 Miraggi da Leggere”

Salone del Libro. Oggi serviamo il n°2

Sì, ecco, in effetti il mio primo appuntamento del Salone è fuori dal Salone e non è nemmeno mio, ma è un gran pretesto per una festa. Stasera, infatti, la poetessa che (se date uno sguardo alla mia galleria di Facce Vis à Vis) nel mio lavoro è presente, in carta, più dei coriandoli aContinua a leggere “Salone del Libro. Oggi serviamo il n°2”

Giusto un salto al SalTo18: La Lettrice al Salone del Libro

Ogni anno così: a inizio Aprile, qualcuno mi chiede “Ma al Salone fai qualcosa?” e io rispondo “Saluto gli amici!”. Poi, inevitabilmente, ogni anno, 15 giorni prima dell’inizio del Salone Internazionale del Libro di Torino devo mettermi al collo il rotolo dei numeretti. I tempi dell’Editoria non mi deludono mai, e le occasioni fioccano. IniziaContinua a leggere “Giusto un salto al SalTo18: La Lettrice al Salone del Libro”

Buon 1° Maggio

Rispolvero un vecchio classico, che non passa mai di moda “Artista, e per vivere che lavoro fai?“ Il CONTADINO, al mattino, guardando fuori dalla finestra per capire se il tempo mi consentirà di uscire e andare in piazza La PSICOLOGA, mentre eseguo un’accurata autovalutazione: sono in grado di affrontare la strada oggi? Di resistere all’attesa,Continua a leggere “Buon 1° Maggio”

Rotolando verso Sud

La Lettrice ha stivato libri e parole in un valigione, e si prepara a rotolare verso Matera per partecipare a una della quattro giornate dedicate alle Letture in Scena, nuova tappa di avvicinamento a Matera 2019. Domenica 22 aprile, nelle piazze del Centro, affiancherà il Maestro La Cava e il suo prodigioso Bibliomotocarro per somministrareContinua a leggere “Rotolando verso Sud”

A cosa serve tutto ciò?

A parte fornire l’occasione a mia madre di raccomandarmi maggiore calma e compostezza nell’enunciazione delle mie questioni. A parte garantirmi le critiche della Figlia (15enne) per l’eccesso di trucco. A parte darmi l’impressione di frequentare brevemente un circo frenetico, in cui vengo introdotta con entusiasmo e immediatamente sostituita da un altro numero, ma posso restareContinua a leggere “A cosa serve tutto ciò?”

La “sciroccata che va in strada a squinternare la gente”

Eccomi, sono io. E questa è la poetica e letteraria definizione che ha dato di me un commentatore Facebook all’articolo dedicatomi da “Buone Notizie” (supplemento settimanale del Corriere della Sera) martedì scorso. Nata forse come una critica, finché l’autore non mi chiede i diritti, io la adotto come tag line! Roberta Scorranese, sul Corriere, miContinua a leggere “La “sciroccata che va in strada a squinternare la gente””

“1 libro in 10 minuti” A misura d’uomo

Prima di guardare, è bene che sappiate che: – questo è “1 libro in 10 minuti”, ma i minuti sono 20. Perché ho riscritto il testo in occasione della presentazione/spettacolo con l’autore e Federico Sirianni, alla Luna’s Torta, quindi mi sono presa le mie libertà. Fidatevi, le pagine si sfogliano in modo tale che nonContinua a leggere ““1 libro in 10 minuti” A misura d’uomo”

Diversamente ricca

Spesso mi chiedono: quanto guadagni, facendo spettacolo in strada? Dipende. A volte (tipo oggi), metto giusto insieme la cena (kebab). Ma questi sono i soldi. Poi, ci sono altri tipi di guadagno. Per esempio, mi si arricchiscono sempre le ‘rubriche’ nel quaderno degli aneddoti (che da vecchia diventerà libro). Oggi ben due. MATRIMONIALI Abramo èContinua a leggere “Diversamente ricca”

VOLTA LA CARTA – La buonanotte a modo mio

Domenica 11 marzo – ore 21.30 sulla pagina fb Vis à Vis – Chiara Trevisan il primo appuntamento con VOLTA LA CARTA Alla fine di una giornata di ozi o gite, lavori o pulizie. Dopo che avete mangiato, sparecchiato, messo a nanna eventuali pupi. Prima di immergervi in una maratona Netflix o nel libro cheContinua a leggere “VOLTA LA CARTA – La buonanotte a modo mio”

Incursioni: Matera 2019/ -1

Piccola storia di/in trasformazione: Matera 2019/ -1 Venerdì e sabato, a Matera, ho avuto il privilegio di osservare e partecipare a una metafora, per così dire. Per raccontare e condividere il progetto di Matera Capitale Europea della Cultura, a un anno dall’inaugurazione effettiva, una passeggiata di senso in un panorama poco familiare. Condivido, mettetevi comodi. OlivierContinua a leggere “Incursioni: Matera 2019/ -1”

L’amore cerca casa!

Ve lo siete goduto lo scorso anno, ritorna, implacabile come Febbraio, l’unico spettacolo in grado di confondervi ancora di più le idee sull’amore! “L’AMORE. NON SI CAPISCE.” Monologo partecipativo (?!), farcito di letteratura e situazioni deliranti, ha già due date programmate (Luna’s Torta, Torino – Ristorante Giallozucca, Mantova), ma… …cerca altri luoghi accoglienti e bisognosiContinua a leggere “L’amore cerca casa!”

Controtendenza: riflessioni di una Lettrice professionista

L’annuale statistica sulle abitudini di lettura ha prodotto il consueto profluvio di considerazioni e opinioni su lettori, scrittori, editori, mercato, marketing e chi più ne ha più ne metta. Tutti a cercare un colpevole. Tutti a rimarcare differenze e sciorinare certezze. Nel piccolo della mia pratica di Lettrice anomala, vi offro la mia esperienza. MiContinua a leggere “Controtendenza: riflessioni di una Lettrice professionista”

Una Lettrice sotto l’albero: regalami per Natale

Scrivete che volete capire, e quindi ecco qui VIDEO-TUTORIAL per tutto quello che avete sempre voluto sapere, e mai osato chiedere sul REGALO DEFINITIVO! E se volete sapere a chi potrebbe piacere “1 Tè e 4 Chiacchiere” con La Lettrice Vis à Vis, vi faccio una breve lista, prendendo spunto da chi già ne haContinua a leggere “Una Lettrice sotto l’albero: regalami per Natale”

La Guerra dei Murazzi + Lettrice + dj set Pippo Frau: invito alla festa con Enrico Remmert

IQOS Embassy (Via Porta Palatina 23/b, Torino) Giovedì 16 novembre 2017 dalle 19.30 ENRICO REMMERT «LA GUERRA DEI MURAZZI» con la Lettrice Vis à Vis / Chiara Trevisan + dj set Pippo Frau aperitivo + incontro + dj set ingresso gratuito (riservato ai maggiori di 18 anni) ——————————————————- Un libro bello vi fa sentire nostalgiaContinua a leggere “La Guerra dei Murazzi + Lettrice + dj set Pippo Frau: invito alla festa con Enrico Remmert”

#nonrecensioni: batterie scariche per le Ragazze Elettriche

(#nonrecensione realizzata con il prezioso contributo di Ian Deady) Dopo due colpi al cerchio, eccone uno alla botte. Non vorrei creare malintesi, tipo che di mestiere io recensisca, o che qualcuno mi chieda di farlo, o che mi paghino per farlo (di qui, i miei giudizi positivi). Io leggo tantissimo, un’enormità. Scrivo quando ne hoContinua a leggere “#nonrecensioni: batterie scariche per le Ragazze Elettriche”

#nonrecensioni: Eva e la madre di Eva

Silvia Ferreri, “La madre di Eva“, Neo Edizioni Non aspettatevi una recensione. Da me, lo sapete, potete avere solo impressioni di lettura, al massimo suggerimenti d’uso. Quindi prendete questa pagina come uno degli strumenti da mettere nella vostra cassetta degli attrezzi, se volete. Lo scomparto potrebbe essere quello “esplorazione di genere”, il femminile, il maschile,Continua a leggere “#nonrecensioni: Eva e la madre di Eva”

#nonrecensioni “4321” di Paul Auster

La lettura più appassionante da anni a questa parte. Di quelle che ti fanno dimenticare la caffettiera sul fuoco, i bambini a scuola, le scadenze di lavoro, il ticchettio dell’orologio la notte, la fame, il sonno, l’esistenza di vita fuori dalla pagina (se non quella condivisa con gli altri lettori, con i quali ti confrontiContinua a leggere “#nonrecensioni “4321” di Paul Auster”

Portici di Carta e carretti

Anche quest’anno, SABATO 7 e DOMENICA 8 ottobre, in Piazza San Carlo (Torino) troverete il salottino della Lettrice Vis à Vis – Chiara Trevisan. Nel suo carretto colmo di libri troverete la pagina giusta per la persona giusta. Suonando il campanello e varcando la soglia immaginaria, potrete approfittare, in pochi minuti, di un tête-à-tête diContinua a leggere “Portici di Carta e carretti”

Una Lettrice sulla Luna’s

Ve lo immaginate? Andare così lontano, una domenica al mese, per trovare chi vi fa tornare più vicini a voi stessi? Non temete: potere dell’immaginazione, la Luna è a portata di mano! In via Belfiore 50 (Torino), per la precisione, a partire dal 1 ottobre, un brunch-anti-broncio al mese con La Lettrice Vis à Vis,Continua a leggere “Una Lettrice sulla Luna’s”

Diario #inviaggioversolaletteratura / Asti: viaggiare è una questione di metodo

Ho deciso che i miei spostamenti di lavoro verso gli appuntamenti letterari meritino, d’ora in poi, la stessa attenzione che ho dedicato a quello sardo. Anche sull’isola avrei potuto semplicemente raggiungere la meta. È stata una mia scelta comprendere in essa il passaggio. Quindi, alè, si ricomincia. Oggi una trentina di km verso una cascinaContinua a leggere “Diario #inviaggioversolaletteratura / Asti: viaggiare è una questione di metodo”