Chi è (ITA/EN)

Chiara Trevisan

(English below)

Plasmata dai micro-spettacoli e dal Teatro di Figura, esploro le potenzialità della relazione vis-à-vis e dei linguaggi artistici ad essa collegati.
I miei progetti sono fortemente orientati alla ricerca di soluzioni originali a domande recepite dalla collettività.

Sono una domatrice di pulci, ma me la cavo bene anche con gli esseri umani. Purché si presentino rigorosamente uno alla volta. Vivo a Torino per azzardo, e mi trascino pezzi di Argentina, Francia, mare e figlia. In bici o in scatola, come viene più comodo. Nelle foto mi si vede spesso con un libro in mano. Non è un caso.

Sono conosciuta grazie al “Valentino’s Flea Circus – Il Circo delle Pulci di Valentino“, spettacolo di teatro di Figura in scatola per uno spettatore alla volta

Con “Lunargentina”, narrazione con figure animate a vista, per bambini della scuola materna ed elementare, esploro il tema della solitudine e delle asperità del viaggio nella relazione con l’altro.

Safety Box-Pulci in sicurezza” è un micro-spettacolo in scatola con oggetti, per giovani e adulti, sul tema della sicurezza sul lavoro nei cantieri, ideato e prodotto con Gae Engineering Torino

Dal 2011, e stabilmente dal 2013, evoluzione del percorso sviluppato precedentemente, con La Lettrice vis-à-vis ho spostato l’equilibrio tra performance e relazione. La prima è diventata funzionale alla seconda, che è ora il fulcro di una ricerca e progettazione permanente per lo spazio pubblico, declinata in varie forme.

Nel blog “vis-a-vis.name”, ho collezionato una raccolta virtuale di immagini reali di incontri sui passaggi pedonali. Un laboratorio di ricerca sulla relazione tra utenti dello spazio urbano.

Dal 2008 al 2012 ho fatto parte dell’Associazione Culturale Oltreilponte, supporto organizzativo e terreno fecondo di confronto creativo.

Dal 2011 faccio parte dell’ Associazione C’era l’acca per la quale, da gennaio 2012, collaboro alla progettazione e alla produzione di eventi artistici negli spazi pubblici, nelle vesti di partner del Network Su Misura.

Dal 2011 sono artista membro di In Situ, European network for artistic creation in public space

Dal 2013 lavoro come artista di strada in forma libera, affiancando la professione strutturata alla ricerca e al confronto costante con lo spazio pubblico nella sua immediatezza.

PRINCIPALI COLLABORAZIONI

Dal 2013, il salottino della Lettrice Vis à Vis ha incontrato più di 3000 ospiti ed è stato ospitato, fra gli altri luoghi, presso:
Festivaletteratura Mantova (2 edizioni)
Salone Internazionale del Libro di Torino (3 edizioni)
Domeniche da Re (Reggia di Venaria Reale, To, 2 stagioni)
Festival Oerol (Terschelling, ND)
Caffè della Caduta (Torino)
Casa del Quartiere di San Salvario (Torino)
Biblioteca Civica Ginzburg (Torino)
Portici di Carta (Torino)
Bartlebee Tour L’ape libraia (Riviera di Levante)

La Lettrice ha attivato collaborazioni e progetti con librerie, Case Editrici e Autori:
Librerie: Luna’s Torta (To), Linea 451 (To), Il Ponte sulla Dora (To), Libreria Trebisonda (To)
Editori: Hacca, Del Vecchio, Voland, Nottetempo, Neo, Miraggi, La Nuova Frontiera, L’asino d’oro, Elliot, Exorma, Iperborea, Scritturapura
Autori (progetti speciali su testi di): Tommy Wieringa, Pino Roveredo, Sandro Bonvissuto, Maurizio Torchio, Chicca Gagliardo, Philippe Djian, Amélie Notomb, Mircea Cărtărescu, Giorgio Manacorda

ENGLISH BIOGRAPHY

Shaped by micro-shows and puppetry, she explores the potential of the relationship vis-à-vis and of the artistic languages connected to it. Her projects are strongly oriented towards the search for original solution to question taken up by the community.
She debuted with Valentino’s Flea Circus (2002), a micro-show with objects and imagination in a box for one person at a time.
In 2009, Piantalalà, a speechless double performance, with objects and a mime (Chiara Vallini) was about the gap between perception and interpretation.
With “Lunargentina” (2010) she used storytelling with animated figures, to explore the theme of loneliness.
The Safety box, (2011) was a micro-performance with objects in a box, on the topic of safety at work for construction sites.
Since 2013, with La Lettrice vis-à-vis, participatory performance of micro-conversations and reading, in public and private space, she has shifted the balance between performance and relationship. The first has become functional at the second.
Since 2011, with the Associazione Culturale C’era l’acca and Network Su Misura she was involved with her artistic and organizational skills in support of festivals and events in La Reggia di Venaria Reale (Turin)
From 2011 she is artist member of IN SITU, European network for artistic creation in public space.
Since 2013 she works as a street artist in free form, to complement the structured professional form with the research and the constant dialoguing with the public space in its immediacy.

SIGNIFICANT PARTICIPATIONS
 Oerol – Teschelling (ND)
 Maribur – XIV Rassegna di Teatro di Figura Otello Sarzi (Stabio, CH)
 Chalon dans la Rue – Festival Transnazional des Artistes de la Rue
 Trapezi – Fira del Circ de Catalunya
 Festival Mondial des Théatres de Marionnettes Charleville-Mézières
 Ré-Génération Festival (Lyon)
 Festival International Idekilc
 Incanti – Rassegna Internazionale di Teatro di Figura (Torino)
 Immagini dell’Interno – Festival Internazionale di Teatro di Figura (Pinerolo, To)
 In strada – Festival Internazionale teatro di strada e arte urbana (Chieri, To)
 Bazar – vetrina italiana di circo contemporaneo e arte di strada
 Figure di notte – (Torino)
 Burattinarte – Rassegna Internazionale Teatro di Figura (Alba)
 Teatro Tondo – Teatro del Lavoro (Pinerolo)
 Teatro Alfa (Torino)
 Vetrina Giocateatro – Casa del Teatro Ragazzi e Giovani (Torino)
 Domeniche da Re – reggia di Venaria Reale (To)
 Piemonte documenteur filmfest (Cuneo)
 Arrivano dal Mare! XXVII edizione del Festival Internazionale dei Burattini e delle Figure (Cervia, RA)
 L’altro volto del teatro – Festival Internazionale di Teatro d’animazione per adulti (Cagliari)
 Ferrara Buskers Festival
 Burattini e Marionette – Festival Internazionale del Teatro di Figura (Colle Umberto)
 La città dei ragazzi – Festival una città per gioco (Vimercate)
 Animar – Festival del teatro di animazione del mediterraneo (Teulada, Ca)
 Figure – maratona internazionale dedicata al teatro di Figura (Parma)
 Magie al borgo – Festival Internazionale d’Arte di Strada (Costa di Mezzate)
 In/Canti & Banchi (Castelfiorentino, Fi)
 La luna è azzurra – 25° festival internazionale del teatro di figura (San Miniato, Pi)
 Luglio bambino (Campi Bisenzio, Fi)
 Festival Andersen (Setri levante, Ge)
 Baschedeis – Festival Internazionale Artisti di Strada (Pc)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...