Regala “Qualcosa di Personale” alla Liberia Il Ponte sulla Dora

Sabato 13 dicembre, dalle 15.30 alle 19 alla Libreria Il Ponte sulla Dora, via Pisa 46 (Torino) con la Lettrice vis-à-vis regalare un libro è QUALCOSA DI PERSONALE Un pomeriggio in compagnia della Lettrice vis-à-vis per aiutarti a scoprire, con Qualcosa di personale, il libro giusto per la persona giusta. Hai pensato di regalare oContinua a leggere “Regala “Qualcosa di Personale” alla Liberia Il Ponte sulla Dora”

Raccontarsi in una pagina

Daniela Trebbi mi aveva preannunciato che saremmo state insieme un’oretta, più o meno. Allora mi sono attrezzata per provare a raccontare questo nuovo mestiere proprio nel modo in cui lo pratico. A volte chi sono, cosa faccio, e come non si capisce. Parlo complicato. Così ho deciso di far parlare loro, le pagine. Poiché leContinua a leggere “Raccontarsi in una pagina”

On Air

OGGI! Venerdì 7 novembre ▶ Ore 11.00 – 12.30 Flash Town su Radio Flash FM 97.6 diretta streaming http://www.radioflash.to. Dice che si sente alla Radio Flash, oggi. Dice che l’ha chiamata Daniela Trebbi per raccontare di nuovi mestieri torinesi. Dice: nuovi. In effetti che sia nuova, la cosa che fa, lo dicono in molti daContinua a leggere “On Air”

Quasi casa

30 Ottobre 2014 – Cavallerizza Reale (To) (Foto di Giulia Crisci) Ieri sera La Lettrice ha contribuito a riscaldare un piccolo angolo del Foyer in Manica Corta della Cavallerizza Reale, riuscendo, grazie alle doti “illuminate” del supertecnico Il Serfio e al gusto ineccepibile dell’allesti-attrice La Pont a ricreare qualcosa che la foto-curatrice Giulia Crisci haContinua a leggere “Quasi casa”

Siamo a cavallo!

Giovedì 30 ottobre, dalle ore 20.00 alla Cavallerizza Reale, via Verdi 9 (Torino) DARIO BENEDETTO e LA LETTRICE VIS-à-VIS presentano PIGLIA UN UOVO CHE TI SBATTO con QUALCOSA DI PERSONALE Giovedì 30 Assemblea Cavallerizza 14:45 vi offre una serata all’insegna del dire, bere, (baciare?), lettere e ironia. Si comincia alle 20.00 sotto le volte cavallerizze,Continua a leggere “Siamo a cavallo!”

Cibo e libro all’Atelier des Tartes

Sabato 4 ottobre 2014 dalle ore 15 Atelier des Tartes – Contrada Mondovì 24, Cuneo presenta CIBO E LIBRO menu di racconti di cibo condivisi con la Lettrice vis-à-vis CIBO e PAGINE, nulla di più facile da mettere insieme. Per qualcuno la carta è addirittura commestibile, ma non preoccupatevi: non sarete trattati come caprette daContinua a leggere “Cibo e libro all’Atelier des Tartes”

Leggere il paesaggio / Barriera sbarca ai Murazzi

Venerdì 19 settembre dalle ore 19 alle ore 21 presso i MURAZZI del PO (lato destro) – Torino La Lettrice vis-à-vis è ospite di BARRIERA SBARCA AI MURAZZI   Autunno inoltrato, due passi ai Murazzi per leggere di paesaggi urbani. Quelli che attraversate e quelli che ricostruite, fuori e dentro. Io vi fornisco qualche appoggio,Continua a leggere “Leggere il paesaggio / Barriera sbarca ai Murazzi”

La Lettrice cos’è? Un video e te lo spiega Festivaletteratura

Ci volevano le doti di ripresa e sintesi di Marco e Salvatore, prestatosi anche da entusiasta spettatore, per tirare fuori il succo dalla Lettrice vis-à-vis. Qui, in poco più di 3 minuti, tutto quello che che c’è da sapere prima di venirvi a sedere. (Grazie Festivaletteratura, anche per questo!)

Se aspettando Festivaletteratura

Se… sorprendi, facendo, chi ha già visto fare di tutto. E non sono più solo chiacchiere Se…ti accorgi che i mantovani, proprio come i torinesi, vanno presi con pazienza e perseveranza: fanno un giro lungo e poi ritornano Se…ci avresti scommesso che si sarebbero fermati, quei tre, o forse l’hai solo sperato, comunque sia andataContinua a leggere “Se aspettando Festivaletteratura”

COME, DOVE, QUANDO: la Lettrice a Festivaletteratura / vademecum

QUALCOSA DI PERSONALE a Mantova con la Lettrice vis-à-vis 30 agosto – 7 settembre 2014 vedemecum Da sabato 30 agosto a domenica 7 settembre, tutti i giorni tutto il giorno, una bicicletta, una sintesi della libreria di Festivaletteratura 2014 raccolta nel carretto, due sedili e una certa dose di complicità. Perché si sa che trovareContinua a leggere “COME, DOVE, QUANDO: la Lettrice a Festivaletteratura / vademecum”

Un randez vous in blu: la Lettrice per Festivaletteratura

30 agosto – 7 settembre FESTIVALETTERATURA 2014 – Mantova La Lettrice vis-à-vis / Chiara Trevisan con QUALCOSA DI PERSONALE micro-letture e conversazioni per un ospite alla volta   Una bicicletta, una sintesi della libreria di Festivaletteratura 2014 raccolta nel carretto, due sedili e una certa dose di complicità. Si sa che trovare il libro giustoContinua a leggere “Un randez vous in blu: la Lettrice per Festivaletteratura”

L’importante è sapere dove trovarlo…

Qualche mese fa’, era l’inizio di aprile, lessi un articolo il cui contenuto mi era familiare. Daniela Di Sora, edizioni Voland, raccontava di avere condiviso con alcuni lo sconforto e il dubbio: “Forse non ce la faccio più… Forse chiudo…” A volte la grande intelligenza si esprime non tanto nel porre la questione corretta, maContinua a leggere “L’importante è sapere dove trovarlo…”

P / ASSAGGI vis-à-vis

Questa settimana, due occasioni originali per mettere alla prova la versatilità della Lettrice e assaggiare personaggi e luoghi inaspettati. Due cataloghi personalizzati, due occasioni nelle quali la formula vis-à-vis si ammorbidisce e diventa lo spunto conviviale per incontri allargati. GIOVEDÌ 26, alle 18:30, il primo P/ASSAGGIO alla Libreria Fontana di Torino. Una conversazione guidata daContinua a leggere “P / ASSAGGI vis-à-vis”

Una Favola svelta racconta La Lettrice vis-à-vis

LA FATA DEI LIBRI – dedicata al “Circodipulci” e alla “Lettrice vis-à-vis”, ovvero a Chiara Trevisan, una signorina da favola -149-. L’ha scritta Valeria, ed è contenuta nel suo incredibile progetto quotidiano: 365 favole e filastrocche illustrate per raccontare il mondo che la circonda. Uno sguardo originale, spesso paradossale, mai scontato. Scava a fondo eContinua a leggere “Una Favola svelta racconta La Lettrice vis-à-vis”

Lessi, vidi, scrissi: 24h con Cristiana Alicata

Qualche ora più di 24, in realtà, perché tutto inizia con Francesca Chiappa, editrice di Hacca, che mi mette in mano “Ho dormito con te tutta la notte”, l’ultimo giorno del Salone del Libro. “Devi” è l’imperativo con cui me lo affida. E io mi fido, di lei sempre. Lo divoro in meno di dodiciContinua a leggere “Lessi, vidi, scrissi: 24h con Cristiana Alicata”

1+1=3 / The art of asking

Carlo Molinaro, ottimo poeta torinese felicemente presente nei miei cataloghi, l’anno scorso aveva scritto un testo, rileggendo un incontro della Lettrice vis-à-vis. Curiosamente ho scoperto solo oggi questa poesia, pubblicata nell’ebook “Le cose stesse” (Matisklo Ed.). Oggi che sono in grado di capirla perché la vivo. Eccoci qui, per voi, prima lui, poi io, poi la bonus track. LAContinua a leggere “1+1=3 / The art of asking”

La Mary Poppins delle startup

Curioso l’accostamento che esce fuori da un’intervista, se il titolo del giornalista ti accosta al personaggio disneyano e l’articolo è ospitato fra gli esempi di innovazione creativa. Praticamente, La Lettrice vis-à-vis potrebbe essere il futuro della letteratura pronto a sgusciarvi fra le dita al primo colpo di vento. I casi sono due: o le stateContinua a leggere “La Mary Poppins delle startup”

ATTENZIONE! VARIAZIONE DI PERCORSO.Causa MANUTENZIONE salta la tappa mattutina DOMENICA 11, in via Montebello. La Lettrice si posizione direttamente in Piazza Carignano alle 13.30-14 fino alle 16 felicemente aggregata al PicNic letterario di aNobii A seguire: BalconcinOFF in Via dei Mercanti 3

Piccola Caduta libera

Vi ricordate cosa ha combinato a Dicembre? E per San Valentino? Ecco, stasera MARTEDÌ 6 maggio dalle 21 in poi, potrebbe osare di più. Potrebbe chiedere di più. Potrebbe svelare di più. Su chi? Venite al TEATRO DELLA CADUTA (via Buniva 24, To), partecipate al Settesimo VARIETÀ DELLA CADUTA, questa sera eccezionalmente condotto da Benjamin Delmas,Continua a leggere “Piccola Caduta libera”

La Lettrice vis-à-vis al Salone del Libro del Libro di Torino 2014

ma anche   LA LETTRICE VIS-À-VIS INVADE IL SALONE DEL LIBRO IN e OFF Circuiti urbani e presentazioni in libreria, pranzetti, maratone letterarie e interviste poetiche. La Lettrice, questa volta, si moltiplica e diffonde avete solo l’imbarazzo della scelta. – come dicono i più saggi: hai voluto la bicicletta? Pedala! – ecco il programma GIOVEDÌContinua a leggere “La Lettrice vis-à-vis al Salone del Libro del Libro di Torino 2014”

ARTISTA, e per vivere che lavoro fai?

Il CONTADINO, al mattino, guardando fuori dalla finestra per capire se il tempo mi consentirà di uscire a lavorare La PSICOLOGA, mentre eseguo un’accurata autovalutazione: sono in grado di affrontare la strada oggi? Mi sento abbastanza forte da resistere all’attesa, da sorridere qualunque cosa accada, da accogliere l’indifferenza come l’attenzione, la fatica come la gratificazione,Continua a leggere “ARTISTA, e per vivere che lavoro fai?”

Gli amici della Lettrice vis-à-vis

Quello della Lettrice vis-à-vis si sta, piano piano, trasformando in un vero salottino nel quale accogliere gli amici. Per entrare: suonare il campanello. La cosa che più incanta la padrona di casa, affacciata alla finestra, è che non sa mai chi verrà a farle visita: amici vecchi, vecchissimi, recenti, sconosciuti. Per esempio, può capitare cheContinua a leggere “Gli amici della Lettrice vis-à-vis”

le facce del giorno 1/4/2014

Eccoli qui. Vis-à-vis. Ci hanno messo la faccia, loro e i libri. Sono le facce del giorno. Quelle che hanno accettato di farsi fotografare, si intende, perché alcuni preferiscono essere e restare solo miei. Privilegi del mio lavoro. La collezione completa di facce vis-à-vis la trovate nella pagina in progress qui

La Lettrice affacciata al Balconcino…

Quando lo vedi dal balconcino, il Concertino dal Balconcino è uno spettacolo di padroni di casa concentrati e professionali come direttori d’orchestra, ma che ti accolgono come fossi la figlia tornata da un viaggio. È uno spettacolo di ospiti frementi ed emozionati che fanno a gara per affacciarsi alla finestra e guardare lo spettacolo delContinua a leggere “La Lettrice affacciata al Balconcino…”

Prima-vera in strada con La Lettrice

Michele insegnava Filosofia. Prima di lasciare a me i soldi che pensava di spende al cinema del pomeriggio, si ferma a chiacchierare e leggere di tolleranza. Dopo che Mariquita e Abelardo lo hanno divertito, tira fuori dalla borsa Voltaire e legge per me. “Ci sono uguali più uguali di altri?” Rosa e Leonello hanno ricevutoContinua a leggere “Prima-vera in strada con La Lettrice”

Chi legge in compagnia…

… non è un ladro né una spia! Infatti al tavolino allestito per me da Michele, accogliente e ironico anfitrione della Liberia Linea451, si sono seduti molti personaggi. Abitanti del quartiere (“… vivi da queste parti, vero? Ci siamo già visti camminando”) e insegnanti (“Si, sapere dove cercare le risposte è importante, soprattutto per noi.Continua a leggere “Chi legge in compagnia…”

CHE COS’È L’AMOR? Il sondaggio della Lettrice vis-à-vis

Non è necessario conoscere ogni risposta, l’importante è sapere dove andare a cercarla. Ieri sera, al Caffè della Caduta, qualche mistero sull’amore è stato svelato Gli ospiti del Grande Fresco sono stati sottoposti a un amabile quiz: potevano scegliere tra 23 parole quella che meglio rispondesse alla definizione di AMORE. Una volta barrata anche laContinua a leggere “CHE COS’È L’AMOR? Il sondaggio della Lettrice vis-à-vis”