Auguri!

31 DICEMBRE 2021, Piazza Castello (Torino) Piazza piena di chi, invece di soffocare in casa, è uscito per festeggiare in mezzo a completi sconosciuti.Una Bibliomante che regala vaticini letterari e rimedi miracolosi. Accompagnata da un Artista che la sprona, le guarda le spalle (e le salva lo zaino dal ladro di mezzanotte).Qualche ora di graziaContinua a leggere “Auguri!”

A Natale: regala un vis à vis

Un regalo agile, personale e su misura e unico nel suo genere. 30’ minuti di conversazione e letture scelte al momento, per donare sorpresa, punti di vista e prospettive a chi ami. COME FUNZIONA Un incontro virtuale, programmabile a piacere. Si chiacchiera, ci si conosce, si esplora un catalogo di idee. I frammenti letterari inframmezzanoContinua a leggere “A Natale: regala un vis à vis”

Come si legge, a Torino?

Martedì 14 dicembre, ore 17 alla Biblioteca Italo Calvino (Torino), su invito del Forum del Libro sarò in ottima compagnia a parlare di lettura. Con Il Menu della Poesia, Saulo Lucci, La Piola Libreria di Catia, Cecilia Cognini e Rocco Pinto, proveremo a raccontare come si legge indipendente a Torino. Ognuno di noi ha perfezionatoContinua a leggere “Come si legge, a Torino?”

#nonrecensione: “Brutta – Storia di un corpo come tanti”

La prima memoria di definizione altrui del mio corpo è abbastanza antica. Sono alle elementari, presumo alla fine dell’ultimo anno. Faccio girare un quadernino fra compagne e compagni, perché ognuno possa scrivere una dedica di ricordo. Qualcuno disegna, qualcuno scrive cose carine piene di fiorellini, qualcuno firma e basta, qualcuno lo ignora. Poi c’è S.Continua a leggere “#nonrecensione: “Brutta – Storia di un corpo come tanti””

L’erba tinta di Borgo Vecchio

“Chi osserva chi? Come ci si lascia attraversare dallo sguardo altrui? Come si legge la realtà, con quali occhi la si guarda? Domande che conducono infine alla questione ancora più centrale del ‘chi educa e chi è educato?’, insieme all’implicito interrogavo di come tradurre, come parlare dell’altro in una maniera che non ne devitalizzi laContinua a leggere “L’erba tinta di Borgo Vecchio”

Appuntamenti: Salone e altre sale

‘Maggiobre’ si presenta in tutto il suo confuso splendore, ricco di appuntamenti con la letteratura su misura. Ecco dove potete trovare La Lettrice Vis à Vis questa settimana. Provate a prenderla! Giovedì 14 ottobre, ore 21, Casa Fools (Torino) “20 anni dopo – Una ballata del G8“, di Lucio Villani voce e letture: Chiara Trevisan contrabbasso: LucioContinua a leggere “Appuntamenti: Salone e altre sale”

Volta la Carta: la buonanotte a modo mio

Comincia oggi la IV stagione di Volta la Carta, l’appuntamento settimanale in diretta facebook ( Vis à Vis – Chiara Trevisan) con chiacchiere e letture su misura del tempo che passa. Ogni domenica sera, alle 21.30, vi propongo una svolta alla settimana che viene, scegliendo pagine come frammenti di un discorso fra me e voi.Continua a leggere “Volta la Carta: la buonanotte a modo mio”

#bugiardiniletterari Miraggi da Leggere

Consigli di lettura estesi, per somministrarvi in una sintesi completa tutto quanto ho trovato in questa selezione di libri editi da Miraggi Edizioni. Esplorate e provate a vedere cosa fa per voi. Poi ditemi cosa ne pensate. Avete già letto qualcuno di questi libri? Vi hanno procurato ‘effetti collaterali’? Vorreste aggiungere qualcosa?

Palermo: Una Marina di Libri

Dunque dunque, appena il tempo di svuotare una valigia di libri e riempirne un’altra, e sono di nuovo in partenza.Amici siciliani, da domani a martedì mi trovate a PALERMO!!!Venite a salutarmi allo stand di Miraggi Edizioni, editore del cuore per il quale ho preparato mille e una sorpresa.Vi intratterrò con le mie letture si misura,Continua a leggere “Palermo: Una Marina di Libri”

RITORNO A MANTOVA! Festivaletteratura 2021

Le Lettrice Vis à Vis è lieta di annunciare il più gradito dei ritorni. Da mercoledì 8 a domenica 12 settembre, potrete incrociare il carretto di letture su misura, pieno di novità e autori del Festival, nelle piazze di Mantova. In programma, come ‘fuori programma’, la troverete indicativamente in Piazza Sordello e Piazza Pallone, diContinua a leggere “RITORNO A MANTOVA! Festivaletteratura 2021”

#bugiardiniletterari: “Il bambino intermittente”, Luca Ragagnin

“IL BAMBINO INTERMITTENTE” , Luca Ragagnin (Miraggi Ed. 2021) CONTENUTO Molte persone, che sono una, che potresti essere tu. Il grande nel piccolo e viceversa. Una città invisibile. Musica per ogni passo. Sogni, miraggi, fantasticherie, incubi, domande e risorse. Istruzioni per montare una tenda e girare sulla ruota da criceti. Camere blu, camere a valvola,Continua a leggere “#bugiardiniletterari: “Il bambino intermittente”, Luca Ragagnin”

Presente imperfetto

Sono (ero) un’Artista di Strada “L’importante non è avere tutto in testa, ma sapere dove andare a trovarlo” (Juan Villoro) Questa la citazione che leggevano i miei potenziali ospiti, scritta su una lavagna, quando mi incontravano sul loro cammino. Sono (ero) un’Artista di Strada, e porto nello spazio pubblico l’opportunità di una relazione attraverso laContinua a leggere “Presente imperfetto”

Regala un Vis à Vis!

Torna il regalo più personale: 30 minuti di conversazione e letture su misura con La Lettrice Vis à Vis Esplorazione di idee, connessioni, sorprese, in uno spazio e un tempo tutto per sé. Nota: quest’anno, in virtù dell’emergenza pandemica, il servizio è disponibile esclusivamente online, sulla piattaforma preferita dai destinatari del tuo regalo. COSA SIContinua a leggere “Regala un Vis à Vis!”

#nonrecensioni: I Pellicani, Sergio La Chiusa (Miraggi)

“I PELLICANI” , Sergio la Chiusa (Miraggi Edizioni, 2020)CONTENUTOUn uomo cammina tantissimo, frenetico e rocambolesco, fra memorie, deliri psicotici, e proiezioni fantasmagoriche, inciampando nelle macerie di un appartamento e di un’esistenza.AVVERTENZESembra di salire su una bicicletta, lanciata a folle velocità su un percorso sconosciuto. Le prime pedalate lasciano senza fiato, ma in un attimo siContinua a leggere “#nonrecensioni: I Pellicani, Sergio La Chiusa (Miraggi)”

Art is work. Is Art work? – Cap.3: le relazioni

Il lavoro artistico si basa sulla relazione. Qualunque lavoro artistico, anche il più solipsistico. Può essere la relazione con il pubblico, con uno spazio, con un momento storico, con un oggetto, un’idea, una memoria,… Non la mera osservazione, o la registrazione dello stato delle cose. Ma uno scambio dialettico che suggerisce una proiezione nel futuro,Continua a leggere “Art is work. Is Art work? – Cap.3: le relazioni”

Bunker Diary: Piccolo kit di sopravvivenza all’Apocalisse Moderna

SPETTACOLO – Giovedì 15 Ottobre 2020, ore 21, Luna’s Torta All’alba di un nuovo conflitto, armiamoci e combattiamo!Facciamo scorte di letteratura, pensierini, punti di vista (e lievito!) per affrontare con slancio l’avvincente Apocalisse perenne che ci investe.Con ironia, lucidità e la giusta dose di follia che solo La Lettrice può garantirvi, partecipate a una veraContinua a leggere “Bunker Diary: Piccolo kit di sopravvivenza all’Apocalisse Moderna”

Art is work / Is Art work?- cap.1

“Art is work”. In questi giorni, i profili di molti utenti facebook esibiscono questa bandiera. Non serve che sovrapponga questa frase al mio viso, ne parlo già sempre in questi termini, e voi lo sapete. Piuttosto, magari è utile raccontare meglio cosa si intenda per lavoro, parlando di arte. Provo a farlo per capitoli, neiContinua a leggere “Art is work / Is Art work?- cap.1”

Libri delle vacanze: bugiardini letterari estivi

In vacanza leggo forsennatamente e ‘al caso’. Una forma grammaticale apparentemente scorretta, ma molto eloquente. I libri che porto con me sono scelti senza particolare criterio, fra quelli nella pila da leggere. Sono ispirata semplicemente dall’ultimo minuto. Tuttavia, prevedibilmente, questi testi finiscono per intrecciarsi con la mia esistenza del momento, o con gli eventi eContinua a leggere “Libri delle vacanze: bugiardini letterari estivi”

Tornare in Strada Libera

Sono passati 5 mesi, dall’ultima volta che ho steso il mio tappeto in Piazza Carignano. Sono tornata domenica, dopo molti tentennamenti, con un carretto pieno di poesia al bisogno: il progetto DeCesso Po’Etico. Tornata, nonostante il mio non venga ancora considerato un lavoro, e di conseguenza tutelato. Tornata, benché di momenti dedicati a voi stessi,Continua a leggere “Tornare in Strada Libera”

Buon Compleanno, Lettrice Vis à Vis

8 giugno 2013 Sette anni di Lettrice Vis à Vis. Questa è l’immagine della mia prima uscita indipendente in strada libera, con il progetto La Lettrice Vis à Vis. Dopo un anno e mezzo di creazione ed esperimenti, e un primo test durante il Salone del Libro Off, quel giorno di giugno presi coraggio eContinua a leggere “Buon Compleanno, Lettrice Vis à Vis”

Artisti di Strada, oggi

Siamo Artisti di Strada e Cittadini che hanno scelto lo Spazio Pubblico per condividere, comunicare, e diffondere un’idea inclusiva dell’Arte e del mondo. Abbiamo scelto di farci trovare dove non ci stavate cercando, di incontrarvi, di ascoltarvi, di divertirci e appassionarci (cit.) ma, soprattutto, di pensarci, insieme a voi, come collettività. Desideriamo tornare in strada,Continua a leggere “Artisti di Strada, oggi”

ISOLEGGIAMOCI – appuntamenti su misura di distanziamento

Qualunque novità, con il giusto tempo, diventa un’abitudine? Bentornati. Dopo più di un mese di addestramento solitario all’imprevedibilità, l’unica abitudine seria che ho preso è quella di scegliere. Cosa guardare, cosa ascoltare, cosa produrre, cosa condividere. Il solo Spazio Pubblico che ci è consentito frequentare è quello virtuale, ed è assai più affollato di quantoContinua a leggere “ISOLEGGIAMOCI – appuntamenti su misura di distanziamento”

La Setta dei Lettori Estinti (o come il Decameron si fa in realtà): ANNULLATO

AGGIORNAMENTO IN TEMPO REALE: consapevoli delle nuove imminenti restrizioni, previste dalla Regione Piemonte e che verranno diramate in serate, di comune accordo annulliamo l’evento previsto per questa sera. Nonostante il bassissimo rischio (saremmo state 12 persone diffuse in 180mq), ci sembra un atto responsabile e coerente adeguarci anticipatamente. Lascio il post per memoria che ciContinua a leggere “La Setta dei Lettori Estinti (o come il Decameron si fa in realtà): ANNULLATO”

AFFETTI COLLATERALI

(pippone lunghissimo con mini-soluzione finale) In virtù del nuovo provvedimento emesso dal Governo (4/3/2020), viene confermata per l’intero mese di Marzo la proibizione di qualsiasi evento “sociale”, in luogo pubblico o privato, nel quale non siano garantite le misure di contenimento previste. Cosa significa, in concreto? PER ME Chi, come me, opera da libero professionistaContinua a leggere “AFFETTI COLLATERALI”

Amore. Non si capisce

Febbraio, che lo vogliate o meno, è il mese in cui sentirete più ripetere la parola “amore”. La Lettrice Vis à Vis si adegua al malcostume di parlare di ciò che non capisce, e vi propone tre appuntamenti sul tema, per condividere la perplessità esistenziale. Ce n’è per tutti i gusti e le forme. VenerdìContinua a leggere “Amore. Non si capisce”

Da una presentazione a una conversazione: Georgi Gospodinov SalTo19 Off

Ieri sera, alla Libreria Pantaleon, sono successe delle cose belle. Complici un padrone di casa entusiasta e un pubblico nutrito e più che benevolente, la presentazione di “e tutto divenne Luna” di Georgi Gospodinov (pubblicato da Voland) è stato un vero momento di gioia. Io, l’avevo premesso, ero un po’ preoccupata di farmi trasportare eccessivamenteContinua a leggere “Da una presentazione a una conversazione: Georgi Gospodinov SalTo19 Off”

New: DeCesso Po’Etico

Performance poetica al bisogno da un’idea di Chiara Trevisan / La Lettrice Vis à Vis un progetto di Chiara Trevisan e Alessandra Piccoli Come sta la poesia? Viva, morta, esiliata, coltivata, isolata, premiata, fraintesa, sopravvissuta, pubblicata. Letta? Letta. DeCesso PoEtico: una performance poetica estemporanea nel luogo del bisogno: le code al cesso. Abituata a valorizzareContinua a leggere “New: DeCesso Po’Etico”

Vado al Salone

Certa che, in attesa di sapere, non dormivate la notte, mi pronuncio riguardo alla partecipazione al Salone del Libro. Sì, io andrò. Dentro il Lingotto, e nelle librerie per gli eventi off. Allo stand famigerato, invece, no. Non intendo passare nemmeno un minuto, dare visibilità ulteriore, degnare di attenzione. Ci sarò, con le azioni cheContinua a leggere “Vado al Salone”

La Lettrice al Salone del Libro di Torino. Tutti gli appuntamenti

Come ogni anno, durante il Salone del Libro, La Lettrice Vis à Vis esercita le sue doti di ubiquità e polivalenza. Ecco gli appuntamenti in cui potrete incrociarla e trovare il vostro libro su misura Giovedì 9, ore 18.30, a Luna’s Torta: INDIE PLAYLIST. 5 titoli (a sorpresa) di 5 Editori Indipendenti (Hacca, NNE, Exòrma,Continua a leggere “La Lettrice al Salone del Libro di Torino. Tutti gli appuntamenti”