Buoni motivi per Letture d’Estate

Qualche parola, scavallata la metà della mia Residenza d’Artista a Letture d’Estate.
Ogni sera, al mio arrivo, sono accolta da una quantità di sorrisi e un calore che solo uno staff coinvolto, partecipe, realmente interessato a ciò che produce è in grado di riversare sui suoi ospiti. Tutti coloro che tengono in piedi questa complicata manifestazione hanno trovato l’occasione di sedersi nel salottino della Lettrice e di godersi un numero di Circo. Avevano grandi e ottimistiche aspettative, che ho fatto del mio meglio per ripagare. Ogni pomeriggio, quando mi salutano con rinnovato affetto e si fanno più che in quattro per rendere sempre più accoglienti le mie postazioni, ho l’impressione che ci siamo capiti. Accade raramente, in queste proporzioni. Ci vuole attenzione, cura, predisposizione. Sono estremamente grata di averne trovata in tale abbondanza.
Quando è tutto pronto, poi, e comincia l’alternarsi di ospiti sugli intimi sgabelli della Lettrice, o l’avvicendarsi di curiosi mentre racconto aneddoti circensi, invito a entrare nella mia scatola misteriosa, provoco e diverto con le deliziose sciocchezze che ho collezionato insieme alle mie Pulci, mi riempio di nuova meraviglia.
Si fermano persone di ogni genere: grandi, piccoli, maschi, femmine, appassionati, scettici, fedeli e casuali. Tutti, per quanto diversi, accumunati dallo stesso garbo, gentilezza e sincera curiosità. E tanta calma. Niente fretta o pressione.
Ho la rara possibilità di dedicare a ciascuno il giusto tempo, la giusta attenzione, regalando (e soprattutto regalandomi) interazioni significative che mi permettono di fermare nella memoria ognuno nella sua singolarità.
Tra coloro che vengono apposta, perché già hanno sentito parlare di me, e coloro che mi scoprono senza sapere che mi stavano cercando, il mio carnet di umanità si riempie ogni sera in modo sorprendente, ancora dopo tutti questi anni.
Mi mancano le parole adeguate per restituire la gratitudine e il privilegio di lavorare in questo modo, onorata di tanta cura, con la possibilità di restituirne altrettanta.
Se passate per Roma, d’estate, non tralasciate una serata nei Giardini di Castel Sant’Angelo. Qualunque cosa troviate programmata, state certi che lo sarà con attenzione, precisione e generosità.
(Foto di Giusy Esposito, a proposito!)

Lettrice e Circo sono ancora disponibili, in esclusiva romana, tutte le sere a partire dalle ore 21, fino al 19 agosto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.