Cosa ti suona?

Guardano, leggono, sorridono, fotografano, a volte inciampano. Poi mi cercano. A qualcuno è suonato un campanello. Brandelli di storie, alcune delle mie “zeppette” seminate nella Piazza, sono lette da chi le trova, senza sapere che le stava cercando. Giulia Crisci passa in piazza. Si ferma, legge, restituisce così: “Condividere la voglia di strada con gliContinua a leggere “Cosa ti suona?”