#nonrecensioni: “Maestoso è l’abbandono”, Sara Gamberini

Una passeggiata in un bosco. Fermarsi, di tanto in tanto. Sentire leggere qualche pagina, seduti dove capita. Restare un po’ così, in quiete, in silenzio. Vicini. Con l’Autrice accanto. Poi proseguire. Chiedere a Sara di esserci vicina con la sua sola presenza, con la sua calma, con la sua consapevolezza. Senza dover aggiungere altro, altreContinua a leggere “#nonrecensioni: “Maestoso è l’abbandono”, Sara Gamberini”

Sal To oggi: due Artisti di Strada a Dinterbilt

OGGI serviamo il n°3 (#miraggidaleggere) dalle 15 alle 18 allo stand Miraggi Edizioni. Poi il N°5, girato l’angolo, da Neo Edizioni, alle 18 dove io e Peppe Millanta, arrabattando un microfono, una cassa, la sua chitarra Frida, la mia voce (fida?) proviamo a imbastire un piccolo spettacolo a due voci. Protagonista sono Vinpeel e ilContinua a leggere “Sal To oggi: due Artisti di Strada a Dinterbilt”

Sal To oggi: prova a prendermi!

OGGI, al Salone del Libro, serviamo il N°3 (#miraggidaleggere, vedi post di ieri) e N°4 Alle 16.30, nello Spazio Duecento, interrompo i dottissimi traduttori di “Parole nella polvere” (Máirtín Ó Cadhain, Edizioni Lindau) provando a infilare qualche lettura sensata, improvvisando. Il romanzo è uno spasso. Un’immersione rocambolesca, cacofonica e grottesca nel vociare oltretomba di unaContinua a leggere “Sal To oggi: prova a prendermi!”

Sal To: oggi serviamo il n° 3 Miraggi da Leggere

Allo stand Miraggi Edizioni (Pad.2 J30-K29), dalle 15 alle 18 La Lettrice Vis à Vis è appollaiata su uno sgabello, in versione jukebox umano/letterario. Potete interrogarla come un oracolo, pescando alla cieca un foglietto, scegliendo con saggezza un’idea o sottoponendole un desiderio, un pensiero, un ghiribizzo. In una pagina o “1 libro in 10 minuti”,Continua a leggere “Sal To: oggi serviamo il n° 3 Miraggi da Leggere”

Salone del Libro. Oggi serviamo il n°2

Sì, ecco, in effetti il mio primo appuntamento del Salone è fuori dal Salone e non è nemmeno mio, ma è un gran pretesto per una festa. Stasera, infatti, la poetessa che (se date uno sguardo alla mia galleria di Facce Vis à Vis) nel mio lavoro è presente, in carta, più dei coriandoli aContinua a leggere “Salone del Libro. Oggi serviamo il n°2”

Giusto un salto al SalTo18: La Lettrice al Salone del Libro

Ogni anno così: a inizio Aprile, qualcuno mi chiede “Ma al Salone fai qualcosa?” e io rispondo “Saluto gli amici!”. Poi, inevitabilmente, ogni anno, 15 giorni prima dell’inizio del Salone Internazionale del Libro di Torino devo mettermi al collo il rotolo dei numeretti. I tempi dell’Editoria non mi deludono mai, e le occasioni fioccano. IniziaContinua a leggere “Giusto un salto al SalTo18: La Lettrice al Salone del Libro”

Buon 1° Maggio

Rispolvero un vecchio classico, che non passa mai di moda “Artista, e per vivere che lavoro fai?“ Il CONTADINO, al mattino, guardando fuori dalla finestra per capire se il tempo mi consentirà di uscire e andare in piazza La PSICOLOGA, mentre eseguo un’accurata autovalutazione: sono in grado di affrontare la strada oggi? Di resistere all’attesa,Continua a leggere “Buon 1° Maggio”